Vi siete mai chiesti quanto tempo trascorriamo ogni giorno in macchina, bloccati nel traffico? Spesso sottovalutiamo i rischi di un’esposizione prolungata a livelli di inquinamento elevati, che possono raggiungerci fin dentro alla nostra auto, solo apparentemente sicura, mettendo seriamente a repentaglio la nostra salute.
Ecco perché i filtri abitacolo svolgono un compito fondamentale per il benessere degli occupanti dell’automobile: ripulire l’aria, satura di agenti inquinanti, proveniente dall’esterno. Se non trattenute da una barriera filtrante, infatti, le micropolveri possono facilmente entrare nel veicolo tramite i condotti e le bocchette di ventilazione, trasformando la vettura in un’area a rischio.
Scegliere, quindi, un filtro ad alta efficienza è il primo passo per una soluzione efficace del problema, ma ciò non vuol dire che duri in eterno. Anzi, un filtro abitacolo di qualità, trattenendo i contaminanti presenti nell’aria, con il tempo non deve rilasciarli andando quindi ad intasarsi. Il deposito di queste sostanze può trasformarsi in un ricettacolo di batteri e muffe che provocano cattivo odore e danni alla salute.
Per evitare che ciò avvenga e ridurre la concentrazione di contaminanti solidi e gassosi, particelle PM10 e PM2,5, pollini allergenici, fuliggine, microrganismi e gas ossidanti come l’ozono, è indispensabile ricordarsi di sostituirlo regolarmente con un filtro di qualità.
I filtri abitacolo micronAir®, ad esempio, sono installati come primo equipaggiamento dalla maggior parte delle Case Automobilistiche nel mondo (basti pensare che in Italia fanno ormai parte dell’equipaggiamento di serie di ben due vetture su tre).
Realizzati con un media filtrante multistrato, riescono a trattenere efficacemente il 100% delle particelle con dimensioni superiori o uguali ai 3-5 micron, quelle cioè pericolose che vanno a depositarsi nelle alte vie respiratorie scatenando fastidiose reazioni allergiche e patologie come riniti, faringiti, tracheiti.
La nuova linea di prodotto dei filtri abitacolo micronAir® blue, grazie alle sue altissime prestazioni di filtrazione, rappresenta la massima protezione all’interno dell’auto. I filtri micronAir® blue, infatti, trattengono le famigerate PM2,5, le polveri sottili più fini, la fuliggine e i microrganismi (che potrebbero altrimenti penetrare in profondità nei polmoni), realizzano una neutralizzazione degli allergeni affidabile e di lunga durata e proteggono da gas e odori.
I filtri micronAir® e micronAir® blue proteggono inoltre dal pericoloso “effetto tunnel”, durante il quale i gas di scarico che si liberano nell’aria dai veicoli antistanti vengono letteralmente risucchiati all’interno del nostro abitacolo, permanendovi e raggiungendo livelli concentrazione anche sei volte superiori a quelli registrati all’esterno.
La regolare sostituzione del filtro aria abitacolo, dunque, si rivela più che mai importante per proteggere la salute delle persone che viaggiano in auto dalla cattiva qualità dell’aria, prevenendo l’insorgenza di malattie e allergie respiratorie.